Il Viaggio – The Journey. Di Aaron Backer

Journey

Le tavole realizzate da Becker sprigionano colori vividi e avvolgenti, frutto di una maestria nella tecnica dell’acquerello, con i quali descrive luoghi grandiosi, ricchi di dettagli e pieni di vita. 

I volti e le espressioni sono invece sempre poco caratterizzati, a volte persino non visibili: la narrazione è, infatti, affidata alla spettacolarità delle ambientazioni, presentate con straordinarie prospettive cinematografiche che segnano e accompagnano il ritmo della narrazione, serrato come nelle migliori avventure.

L’interpretazione e le molteplici letture che questi libri offrono,  a chi ha la fortuna di sfogliarli, l’opportunità di entrare in un magico mondo dove il colore diventa strumento delle più potenti “armi” contro la noia: l’immaginazione e la meraviglia. 

L’autore della trilogia senza parole,  Aaron Becker, nato e cresciuto negli Stati Uniti, ma si può dire che la sua formazione sia in realtà legata ai numerosi viaggi compiuti, “zaino in spalla”, in giro per il mondo. Un’esperienza di vita riscontrabile nel suo lavoro, sia nelle tematiche che nei dettagli e nei riferimenti visivi a diverse culture, che vanno a popolare la sua opera. Becker creativo e visionario, noto anche per la sua esperienza nel settore cinematografico e per aver lavorato per studi di animazione rinomati quali Disney e Pixar.

In questo libro L’autore crea un mondo tridimensionale e magico che si fonda nello spazio di una trama complessa. Non ci sono parole, ma c’è una storia articolata da cogliere nei disegni, nei particolari ai margini, tra le pieghe e i segni dell’inchiostro.

Siamo in un mondo grigio marrone che sembra soffocare o rifiutare la piccola bambina dal monopattino rosso.

bambina e monopattino

E’ una bambina sola, incompresa ma possiede un pastello rosso.

bambina con pennarello

grazie al quale può accedere ad un mondo colorato, magico e fantastico, iniziando così una rocambolesca avventura con ritmi incalzanti.

bambina lanterne

Attraverso il bosco di lanterne fatate e poi lungo un fiume la piccola entra in una città-fortezza.

fortezza

poi cavalca i venti su una mongolfiera e assiste alla caccia di un misterioso uccello viola, l’avventura diventa azione come se la bambina percepisse un legame con l’uccello rinchiuso nella gabbia dorata.

bambina libera uccello

La convulsa situazione fa sì che la piccola liberi l’amico a costo della propria libertà, ma ancora una volta  la situazione cambia: siamo in fuga su un tappeto volante su un deserto infuocato al tramonto.

tappeto volante

Infine una porta attraverso cui la bambina ritorna al grigiore del mondo iniziale, ma con un amico in più.

bambina incontra amico

Già c’era in prima pagina, ma che solo ora si può riconoscere: è l’amico con il pastello viola.

Puoi vedere un video del libro qui:

https://youtu.be/FMtc_QFIu9Q
Journey
  • Becker, Aaron (Author)

Altri libri da leggere dai 3 anni.

Ultimo aggiornamento 2021-05-08 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API