Il fasciatoio. Consigli di sicurezza per evitare pericoli.

Aggiornato il

Oltre alla messa in sicurezza delle varie stanze della casa dove si può trovare, ad esempio il bagno o la camera da letto, occorre acquistare un fasciatoio sicuro e usarlo in modo corretto.

Vedo spesso in ambulatorio o in pronto soccorso pediatrico bambini caduti dal fasciatoio. 

Mentre il bambino neonato difficilmente si gira, per cui i genitori hanno un falso senso di sicurezza, ad un certo punto lo fa. 

Se in quel momento il genitore è un attimo distratto, gli può scappare e allora il bambino cade a terra. Normalmente non si tratta di traumi gravi, ma lo spavento è grande. 

Non lasciate mai il bambino da solo sul fasciatoio

Ecco allora la regola d’oro. Non lasciate mai il bambino sul fasciatoio da solo, anche se ha poche settimane, nemmeno per qualche secondo. E tenete sempre una mano su di lui quando vi chinate a prendere qualcosa. 

Sempre per evitare la tentazione di allontanarvi un secondo, cercate di avere tutto il materiale che vi serve a portata di mano.

Ma non conviene mettere tutto quanto sul fasciatoio stesso, salviettine, spugnette, ecc.., per evitare che il bambino li prenda e li metta in bocca. 

Anche se il bambino è appena nato, quindi normalmente non si rotola, non lasciatelo, ad esempio se qualcuno suona alla porta. Prendete con voi il bambino e andate ad aprire. 

Fino a quando usare il fasciatoio. 

Dipende dal tipo di fasciatoio che avete, piccolo o grande, leggero o pesante. Di solito il bambino, dopo i 18 mesi, inizia a muoversi troppo per essere cambiato con sicurezza nel fasciatoio. 

In questo caso una delle soluzioni migliori è quella di cambiarlo sul letto, o usando asciugamani o anche un materassino fasciatoio. 

Come scegliere un fasciatoio sicuro. 

Per la massima sicurezza del bambino è fondamentale scegliere i prodotti migliori e più sicuri. Questo è anche il caso del fasciatoio.

Esistono diversi tipi di fasciatoio, alcuni come mobile, altri portatili, leggeri e pieghevoli. Oppure dei modelli che si fissano al muro e si aprono. Vi è solo l’imbarazzo della scelta. 

Io personalmente consiglio, per avere in casa (come quelli che ho in ambulatorio), un fasciatoio in legno, come mobile, con la cassettiera. 

Il motivo è che sono molto più robusti, non rischiano di spostarsi o cadere. 

Inoltre tutte le cose che servono sono a portata di mano, in ordine nei cassetti. Così il genitore può chinarsi a prenderle agevolmente, tenendo una mano sul bambino. 

Le caratteristiche di un fasciatoio sicuro. 

Come ho detto prima, il fasciatoio dovrebbe essere ampio, in un mobile robusto e stabile, non traballante. I migliori sono a mio parere quelli grandi in legno con cassettiera. Che conviene fissare al muro. 

Questo impedisce che il fasciatoio si muova o cada, ad esempio quando il fratellino lo spinge o cerca di arrampicarsi. 

Sempre per ridurre il rischio di cadute nel caso che il bambino si rotoli, il materassino deve essere basso al centro e avere dei rialzi protettivi in tutti e quattro i lati. 

Pin It on Pinterest

Share This