La cucina è pericolosa per il tuo bambino. Alcuni consigli per evitare gli incidenti.

Aggiornato il

La cucina è una una stanza pericolosa per un bambino piccolo. Alcuni pediatri raccomandano addirittura di chiuderla a chiave per impedire che il bambino vi entri.

Logicamente questo è un consiglio molto difficile da applicare perché i giovani genitori passano molto tempo in questa stanza, e i bambini vogliono stare con loro.

Alcuni consigli di sicurezza. 

Qui sotto trovate un elenco dei consigli, in ordine sparso, per evitare quegli incidenti tipici della cucina. 

Non permettete mai che il bambino piccolo giri in cucina, soprattutto nel girello. La sua curiosità gli fa correre dei pericoli. Potete metterlo nel box, oppure sul seggiolone, in modo che sia al sicuro mentre vi guarda e vi ascolta.

Potete dargli dei giocattoli per intrattenerlo, oppure potete anche utilizzare un centro di attività o salterello per bambini, per tenerlo occupato e fallo divertire. Non usate ma il girello, è uno strumento un gioco pericoloso, particolarmente nella cucina.

Posate o oggetti taglienti

Mettete le posate taglienti, come forchette, coltelli, o forbici, in un cassetto chiuso a chiave o con sistema di sicurezza a prova di bambino. Stessa cosa per gli accendini e fiammiferi.

Mettete tutti gli oggetti in vetro, oppure metallo con bordi taglienti, lontano dalla portata del bambino. 

Prodotti detergenti.

Tenete tutti i prodotti detergenti per i pavimenti, per la cucina o per la lavastoviglie o piatti o altri, in un mobile chiuso e fuori dalla vista del bambino.

Non mettete mai dei detergenti o altra cosa in bottiglia di plastica che il bambino potrebbe avere voglia di assaggiare pensando che sia una bevanda.

Lavastoviglie.

Installate una chiusura di sicurezza della lavastoviglie, in modo che il bambino non riesce ad aprirla e a prendere coltelli o forchette o piatti o bicchieri di vetro. In questo modo evita di farsi male. 

Se avete delle confezioni di detergenti in capsule per la lavastoviglie o lavatrice tenetele assolutamente chiuse a chiave e fuori dalla portata del bambino. Vi è un aumento degli incidenti di questo tipo. Il detergente molto concentrato provoca gravi danni a livello dei polmoni o gastro intestinali.

Frigorifero.

Se nella porta del frigorifero avete piccoli oggetti o fermacarte a calamita, teneteli in alto fuori dalla portata del bambino. Spostate lontano le seggiole, per impedire che il bambino ci salga e ne ingerisca uno. Sono molto pericolosi. 

Forno.

Per prevenire le ustioni, se il forno è in basso, mettete un cancello di sicurezza quando è acceso, o impedite al bambino di entrare nella cucina. Se è in posizione alta mettete lontano tutte le seggiole, sempre quando è acceso. Il bambino potrebbe spingere una seggiola, raggiungere il forno e ustionarsi. 

Se possibile utilizzate un forno isolato, che non trasmette calore alla superficie, e quindi con lo sportello anteriore freddo.  In questo modo il bambino non si scotta toccando il vetro del forno.

Non lasciate mai la porta del forno aperta. Molti bambini si sono ustionati perché genitori avevano tolto un cibo cotto dal forno, lasciato la porta aperta, e il bambino incuriosito è corso a toccare l’interno del forno. 

Piano cottura e fornelli

Se avete un piano cottura a gas o con manopole, copritele, con appositi strumenti di sicurezza. In questo modo il bambino non riuscirà a accenderlo. 

Tenete le seggiole lontano dal piano cottura o dal forno. 

Quando state cucinando, mettete il manico delle pentole o padelle rivolto indietro. Inoltre, usate i fornelli dietro. 

Se possibile utilizzate un piano di cottura a induzione che hanno le piastre fredde, perché molti bambini si ustionano andando a mettere la mano nelle piastre bollenti.

Bevande calde

Se vi state preparando un caffè o un tè o qualsiasi altra cosa calda, e state camminando con la tazza, guardate bene dov’è il bambino per evitare di inciampare e provocargli una ustione, oltre che a farvi male anche voi.

E ovviamente non bevete nulla di caldo con in braccio il bambino, perché si può muovere e del liquido che scotta può andargli addosso. Vedo continuamente in Pronto Soccorso bambini che si sono ustionati in questo modo.

Lavello

Al di sotto del lavello non tenete prodotti di pulizia per la cucina o il pavimento, o detergente per piatti o altre sostanze tossiche. Mettetele in uno scomparto in alto, fuori dalla portata del bambino, o in un cassetto chiuso a chiave. Molti bambini si sono intossicati in questo modo. 

Cassetti o sportelli

Applicate delle chiusure di sicurezza per bambini in tutti gli sportelli e cassetti. 

Elettrodomestici

Gli elettrodomestici, come i frullatori, o altri vanno staccati sempre dalla spina quando non li state utilizzando, per evitare che il bambino si accenda. Poi poneteli in un luogo alto, chiuso, inaccessibile per il bambino. 

Fate in modo che nella cucina non vi siano dei cavi elettrici visibili, per evitare che il bambino ci giochi li possa tirare. Con il rischio di scossa elettrica

Tavola

Non mettete delle tovaglie o altre coperte sulle tavole, per evitare che i bambini le prendono e si tirano addosso gli oggetti o i cibi presenti sulla tavola. 

Altri consigli di sicurezza. 

Fate in modo che il bidone della spazzatura sia in un mobile con uno sportello chiuso a chiave. 

Le buste di plastica, per la spesa, per il congelatore, per gli alimenti o per la spazzatura, devono essere tenute in un posto fuori dalla portata del bambino o in un cassetto chiuso a chiave.

La cucina è anche a rischio di piccoli incendi, quindi tenete un estintore in questa stanza. Oppure vicino. Se la vostra casa ha diversi piani è importante tenere un estintore in ogni piano. Così facendo, in caso di incendio, non dovete passare al piano sopra o sotto che magari è impossibile da raggiungere per il fumo le fiamme.

Seggiolone sicuro.

Se il seggiolone può essere piegato, mettetelo in un posto chiuso a chiave, in modo che il bambino, o uno dei fratellini, non riesca a prenderlo, aprirlo e cercare di salirci sopra. 

Non mettete mai il seggiolone vicino ad un mobile qualsiasi. State attenti che non possa spingersi con le gambe, facendo cadere all’indietro il seggiolone.

Il seggiolone deve avere una cintura di sicurezza con una cinghia che passa anche tra le gambe. Agganciate bene queste cinture, per impedire che il bambino scivoli sotto al piano del seggiolone. Questo può provocare traumi anche gravi. 

Non permettete mai che il bambino stia in piedi sul seggiolone. 

Acquistate un seggiolone con piedi larghi, che non si possa ribaltare facilmente.

Non lasciate giocare gli altri fratellini intorno al seggiolone, in particolare se cercano di arrampicarsi sopra. 

Non lasciate mai da solo il bambino sul seggiolone. 

Tranne che in viaggio, meglio evitare i seggiolini che si agganciano al tavolo. Sono più a rischio di traumi. Infatti il bambino può spingere con i piedi sotto al tavolo e può sganciare il seggiolino. 

Pin It on Pinterest

Share This