Anti Zanzare per Bambini. Le 10 Raccomandazioni da non Dimenticare (Video)

Aggiornato il

Applicate la Quantità Minima di Prodotto

E solo sulla pelle esposta, per evitare un assorbimento eccessivo della sostanza attiva.

Non applicate il prodotto sulla pelle sotto ai vestiti.

Guardate la pelle del bambino prima di applicare il repellente

Per evitare un eccessivo assorbimento, distribuite il prodotto solo su pelle sana.

Non va messo su zone di pelle con ferite, o escoriazioni, o eczema.

Nemmeno se la pelle è arrossata da scottatura al sole.

Non spruzzate il prodotto direttamente sulla pelle

Soprattutto nei bambini piccoli, e se usate lo spray, è meglio prima spruzzarlo sulla tua mano, poi applicarlo sulla pelle del bambino.

Anche per evitare che possa inalarne anche solo una piccola parte.

Attenzione alla faccia e alla fronte

Il repellente sul volto può essere facilmente ingerito, con possibili effetti tossici.

Oppure dalla fronte finisce negli occhi e li irrita.

Per questo motivo evitate di applicare il prodotto intorno alla bocca e agli occhi.

Prima mettete una piccola quantità di repellente sulle vostre mani, poi applicatelo sulle guance e fronte.

Se il bambino ha meno di 4 anni, non applicate il repellente sulle sue mani

Spesso a questa età il bambino prima o poi porta le mani alla bocca, e quindi ne ingerisce una piccola quantità.

Stessa cosa per gli occhi, che sicuramente ogni tanto tocca o sfrega con le mani, con il rischio di provocare una irritazione congiuntivale.

Non usate i prodotti che contengono insieme una crema solare e repellente anti zanzare per bambini

Vanno usati in modo diverso, per cui non vanno bene i prodotti combinati.

Il solare va messo almeno ogni 2 ore, il repellente una o massimo tre volte al giorno.

Poi, se messi insieme, il repellente riduce la protezione della crema solare.

Se è necessario mettere tutti e due, prima va messo il solare, poi, dopo circa 20 minuti, quando questo è stato assorbito, si mette il repellente.

Rispettate i tempi di riapplicazione del repellente

Spesso, per timore che il bambino sia punto, si tende ad applicare il repellente troppe volte.

Leggete l’etichetta per sapere la durata indicativa della protezione.

Un repellente anti zanzare per bambini si può mettere un pò prima, se vedete che gli insetti si posano sulla pelle del bambino, ma meglio evitare di metterlo prima della metà del tempo massimo indicato in etichetta.

Lavate il bambino con acqua e sapone una volta rientrati in casa

Ad esempio una breve doccia o anche solo il lavaggio delle parti del corpo dove è stato applicato il repellente.

Questo evita un assorbimento eccessivo del prodotto.

Leggete sempre l’etichetta del repellente prima di acquistarlo

Potete vedere la composizione, anche se a volte è complicata, e quindi se il repellente è adatto all’età del bambino (vedi il punto successivo).

Poi controllate che nell’etichetta vi sia scritto: “Presidio Medico Chirurgico”, cioè autorizzato dal Ministero della Salute.

Questo assicura l’efficacia del prodotto.

E anche la sua sicurezza se usato secondo le indicazioni riportate in etichetta.

Utilizzate un repellente anti zanzare per bambini adatto in base all’età

Nessun repellente per il rischio di assorbimento della sostanza attiva.

Solo protezione ambientale fisica o con altri medodi non chimici.

Puoi vedere i prodotti adatti per la protezione ambientale dei neonati e bambini piccoli in questa pagina.

Meglio le misure di protezione ambientale  sia fisica che con repellenti ambientali, come puoi vedere nel video e nel capitolo relativo.

Solo in caso di infestazione di insetti o rischio di reazioni allergiche: repellente contenente DEET a concentrazione inferiore al 10%

Repellenti contenenti Icardina al 10% o Citrodiol specifico bambini. Solo in caso di rischio di reazioni allergiche o in zone infestate da insetti, repellenti con DEET a concentrazione inferiore al 10%

Repellenti con Icardina 15 o 20%. o con DEET inferiore al 30%, o con Citrodiol per ragazzi grandi e adulti.

Potete vedere i tipi di prodotti idonei che contengono queste sostanze a questa pagina.

Per avere una visione completa della protezione insetti e anti zanzare per bambini, con la descrizione dei repellenti e delle misure di protezione fisica e ambientale, puoi andare a questa pagina.

Se il tuo neonato o bambino è stato punto da una zanzara o un insetto, puoi vedere cosa fare in questa pagina.

Per le linee guida del ministero, in particolare per la prevenzione delle malattie dovute ai virus chikungunya, dengue e zika, puoi andare a questa pagina.

Pin It on Pinterest

Share This